I consigli del @Dire

Vogliamo provare a guadagnare seriamente?

Allora cavalchiamo l’onda dell’euforia dei paesi emergenti!!!

I fondi che investono sul Brasile, Africa e anche l’America Latina hanno portato a casa da inizio anno rendimenti a doppia cifra. Si forse si tratta di un recupero volatile visto che i rendimenti spalmati su 1 anno sono ancora negativi però io un pensierino ce lo farei, anzi ce l’ho già fatto.

Se poi non avete fegato per puntare sull’azionariato emergente allora provate a mettervi più sereni ma con un’altrettanta percentuale di rischio su Russia e Cina.

In quota parte e forse in maniera meno aggressiva può essere utile tenere posizione su fondi di natura “Globale” che spalmano il rischio in percentuale su tutte le aree geografiche dal canto mio sono un affezionato cronico del settore Small Caps e Pmi soprattutto a livello europeo, che a parte il 2018 ha sempre offerto interessanti rendimenti con una volatilità su 3 anni decisamente inferiore ad altri comparti con lo stesso livello di rischio.

Per le valute registriamo come avevo già detto nell’articolo precedente al solito ballo del cambio eur/usd che si mantiene però sempre intorno a 1,12 anche se giovedì notte sul mercato asiatico e’ arrivato a 1,11 per poi correggersi venerdì.

In Italia mi sento sempre più convinto e ora lo sono di più che Fca sia decisamente un buy e che il prezzo attuale sia decisamente appetibile, infatti è quasi 1.50€ sotto il peggiore strike price ipotizzato dalle maggiori società finanziarie.

Il 2019 è l’anno degli investimenti interessanti credo, certo stanno tornando in auge le scaramucce tra Trump e la Corea del Nord, il tema caldo dei dazi rimane in essere e tra meno di 10gg conosceremo se la Brexit è una bufala o meno ma nel frattempo posizioniamoci bene e cambiamo strategia non appena abbiamo sentore che il vento stia tirando troppo forte e soprattutto nella direzione opposta.

Vi segnalo in ultimo alcuni titoli obbligazionari in valuta estera TRY che potrebbero essere interessanti per rendimenti ma fate attenzione, soprattutto perché la lira turca che sembra molto meno volatile del passato ha cmq perso rispetto ad un anno fa circa il 30% del suo valore. Per cui è molto importante capire a che prezzo entrare e soprattutto verificare la quantità degli scambi in essere per non farsi fregare dai market maker!!!!

EIB TF 9,25% SCADENZA OTTOBRE 2024 – XS1115184753

EIB TF 11% SCADENZA APRILE 2026 – XS1807207581

EIB ZERO COUPON SCADENZA SET 2022 – XS0318345971

Nei prossimi articoli analizzeremo nello specifico  i fondi dei paesi emergenti.

Chi volesse avere maggiori informazioni o suggerimenti può scrivere alla mail redazione@cercolinfo.it all’ attenzione del @Dire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *